organized by veronafiere

Risparmio energetico, l'obiettivo UE è il 30% al 2030

La Commissione europea propone un nuovo obiettivo più elevato per il 2030 in tema di efficienza energetica. Oettinger: «è ambizioso e realistico»

European_Commission_flags_448.jpg 

 

La Commissione europea alza l’asticella del risparmio energetico e propone un obiettivo del 30%, “più elevato e realizzabile per il 2030” come segnala, evidenziando anche alcuni dei benefici attesi grazie a questa misura. D’altronde, l'obiettivo proposto  - segnala la stessa istituzione – si basa sui risultati già oggi raggiunti: le nuove costruzioni consumano la metà dell'energia rispetto a quanto accadeva nel 1980 e l'industria è circa il 19% meno “energivora” rispetto al 2001.

L'obiettivo proposto va oltre gli obiettivi di risparmio energetico del 25%, necessario per conseguire una riduzione del 40% delle emissioni di CO2 entro il 2030.

Delineato il quadro attuale, la Commissione UE non manca di illustrare i benefici a lungo termine, o meglio gli impatti positivi di efficienza energetica sulla vita dei cittadini europei nei prossimi 16 anni, tra cui il fatto che per ogni ulteriore punto percentuale di risparmio energetico, le importazioni di gas dell'Unione Europea dovrebbero scendere del 2,6%, diminuendo la dipendenza da fornitori esterni.

La stessa Commissione europea si darà tempo tre anni: nel 2017, infatti, esaminerà i progressi compiuti in materia di efficienza energetica.

In merito alla decisione si è espresso in una nota il vicepresidente della Commissione europea responsabile per l'energia, Günther H. Oettinger, affermando che «La nostra proposta è la base per guidare l'UE verso una maggiore sicurezza degli approvvigionamenti, l'innovazione e la sostenibilità,  il tutto in modo economico. Ciò è allo stesso tempo ambizioso e realistico. la strategia di efficienza energetica completerà il quadro 2030 in materia di energia e clima. Il nostro obiettivo è quello di dare il giusto segnale al mercato e incoraggiare ulteriori investimenti in tecnologie per il risparmio energetico a beneficio delle imprese, dei consumatori e dell'ambiente».