organized by veronafiere

La Generazione Distribuita

Un altro fondamentale intervento di efficienza energetica auspicabile nell’ambito della generazione di energia è la produzione in modalità distribuita.

 

AVVICINARE PRODUZIONE E CONSUMO

 

 

Bisogna considerare che anche la trasformazione ed il trasporto incidono notevolmente sull’efficienza globale della filiera produzione-trasporto-consumo di energia: si pensi ad esempio che, a seconda della tensione a cui avviene il trasporto, le perdite sulle linee elettriche, aeree ed interrate, possono arrivare al 5-10%.

Il termine “centrale elettrica” deriva proprio dalla prima concezione storica della rete e del sistema elettrico, con grossi centri di produzione posti al centro (“centrale”) e una imponente e capillare rete elettrica che doveva raggiungere tutte le utenze, anche le più piccole e quelle poste nelle zone più periferiche e remote.

 

La generazione distribuita mira invece a diffondere e distribuire non solo il consumo ma anche la produzione di energia, con migliaia di piccoli impianti dislocati sul territorio ed in grado di alimentare le utenze più prossime. Questo nuovo approccio permette di abbattere le perdite associate al trasporto dell’energia e incentiva l’autoconsumo o il consumo “sul posto”, favorendo così la sicurezza dell’approvvigionamento ed il ricorso alle fonti rinnovabili (spesso più idonee alla generazione di piccole potenze).

 

generazione_distribuita.jpg

 

Smart Energy Expo si occuperà in modo particolare della generazione distribuita e promuoverà in fiera modelli, soluzioni e tecnologie per la micro-generazione in modalità diffusa, con un focus particolare sulle tecnologie del piccolo idroelettrico (o idroelettrico minore), del mini e micro eolico, e della geotermia di piccole dimensioni, anche per alimentare utenze residenziali e del terziario.