organized by veronafiere

Efficienza Energetica, al via gli Stati Generali 2.0

Apre la consultazione web della 2° edizione degli Stati Generali dell’Efficienza Energetica: 9 tavoli virtuali e un focus internazionale sull’agroindustria

Per monitorare lo stato dell’arte del risparmio energetico ripartono gli Stati Generali dell’Efficienza Energetica. Più precisamente, prende ufficialmente il via la consultazione web (www.statigeneraliefficienzaenergetica.it) di questa iniziativa, giunta alla seconda edizione, promossa da ENEA in collaborazione con EfficiencyKNow. L’annuncio è stato dato oggi durante la presentazione del 4° Rapporto sull’Efficienza Energetica dell’Agenzia Nazionale per l’efficienza energetica. Che, rimanendo sempre sull’argomento online, ha annunciato il “varo” di un portale (www.agenziaefficienzaenergetica.it) che sia un riferimento unico sull’efficienza energetica, inglobando gli altri siti web dell’ENEA nati negli ultimi anni.

La consultazione online degli Stati Generali dell’Efficienza Energetica rappresenta un’occasione importante per coinvolgere istituzioni, aziende, operatori e professionisti a contribuire ad ampliare l’efficacia degli strumenti destinati al raggiungimento degli obiettivi di risparmio energetico. La piattaforma offre non solo la possibilità di consultare, ma anche – ed è la novità 2015 - di discutere e di condividere le informazioni tra gli operatori del settore. L’obiettivo è di stimolare la creazione di una filiera dell’efficienza energetica basata su un efficace incontro tra la domanda e l’offerta di tecnologie e servizi.

Ma torniamo alla novità più rilevante di questa seconda edizione, vale a dire la consultazione nazionale riguardante nove settori economici:

  • Agricoltura e Industria Alimentare
  • Tessile, Legno e Carta
  • Apparecchiature elettriche ed elettroniche
  • Mobilità e trasporti
  • Acqua, energia e rifiuti
  • Costruzioni
  • Sanità e istruzione
  • Turismo
  • Condomini

oltre a un focus internazionale sull’agroindustria.

Un team di coordinatori, esperti nei settori di intervento, animerà le community condividendo, all’interno di ogni tavolo, innovazioni di prodotti e di servizi, analisi sulla legislazione esistente e novità normative, e promuoverà il dibattito sulle questioni oggetto della consultazione. Inoltre i tavoli virtuali saranno aperti al contributo di istituzioni, operatori pubblici o privati, associazioni, imprese, professionisti, istituti di ricerca e cittadini. L’intento è quello di costituire una rete nazionale di attori interessati che contribuisca al conseguimento degli obiettivi di efficienza energetica individuati dalle strategie energetiche nazionali ed europee.

Tutti questi soggetti, compilando la richiesta di adesione ai tavoli virtuali sul sito web, potranno prendere parte alla discussione pubblica via internet che resterà aperta fino al 25 settembre 2015. L’ENEA, con il supporto tecnico-scientifico di EfficiencyKNow, raccoglierà i contributi ricevuti attraverso la consultazione via web, elaborando con essi un rapporto finale contenente proposte concrete di indirizzo dei diversi settori. Tale rapporto sarà presentato il prossimo 16 ottobre nell’ambito del convegno “Stati Generali dell’Efficienza Energetica” che si terrà a Smart Energy Expo (Verona, 14-16 ottobre 2015).