organized by veronafiere

Smart Energy Expo si fa internazionale, grazie a energy stakeholders e buyer's club

Attesi a Smart Energy Expo operatori provenienti da Paesi balcanici, Turchia, Romania e Russia, oltre ai più importanti policy maker internazionali del settore dell’Energia.

A testimoniare il crescente interesse industriale ed economico nei confronti del settore dell’energia e con l’obiettivo di dare un respiro internazionale a Smart Energy Expo, offrendo agli espositori nuove opportunità di business oltreconfine, nasce il buyer’s club della manifestazione dedicata a soluzioni, prodotti e tecnologie per l’efficienza energetica, in programma a Veronafiere dall’8 al 10 ottobre 2014.

Provengono dai Paesi balcanici, Turchia, Romania e Russia i buyer, selezionati grazie al lavoro
della rete di delegati esteri di Veronafiere e si occupano dei settori strategici nel campo dell’efficienza energetica, dalla realizzazione di impianti di pannelli solari in alluminio ai sistemi di telecomunicazioni, ai sistemi di monitoraggio dell’energia.

 

Anche il Verona Efficiency Summit, il forum che inaugura mercoledì 8 ottobre la manifestazione, quest’anno ha un forte respiro internazionale, come conferma la presenza degli autorevoli e competenti esponenti del mondo istituzionale, politico e industriale che nella prima parte della mattinata saranno impegnati a discutere di politiche globali per l’efficienza energetica e cambiamento climatico, tra i quali, Li Yong, Direttore Generale dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per lo sviluppo industriale (UNIDO) e Maria van der Hoeven, Direttore esecutivo dell’Agenzia Internazionale dell’Energia (IEA – International Energy Agency).


Il Summit si propone come un laboratorio interdisciplinare per l’innovazione e come uno
strumento di indirizzo volto a creare un network di alta competenza, in occasione della Presidenza di turno del Consiglio dell’Unione Europea, momento in cui l’Italia ha un ruolo essenziale nel proporre e negoziare pacchetti legislativi sui principali dossier di policy.

 

La presenza di ospiti internazionali non è attesa solo per il Summit: il Forum della Cogenerazione, novità dell’edizione 2014 di Smart Energy Expo, in programma la mattina di venerdì 10 ottobre, nel panel dei relatori vede Fiona Riddoch, Managing Director di Cogen Europe, l’associazione europea per la promozione della cogenerazione; anche il Forum degli Energy Manager, che per il secondo anno è organizzato a Veronafiere durante Smart Energy Expo, può contare sulla presenza di Vida Rozite dell’IEA, Lucinda Maclagan coordinatrice CA EED (Concerted Action for the Energy Efficiency Directive), Patrick Crittenden, esperto australiano di pratiche innovative di efficientamento energetico e John O’Sullivan, ‎Direttore della Divisione Sviluppo della Sustainable Energy Authority d’Irlanda.