organized by veronafiere

“Ai nostri clienti spieghiamo i vantaggi dell’efficienza energetica”

Cristian Acquistapace Direttore Marketing E.ON Energia racconta gli sforzi dell’azienda, che parteciperà a Smart Energy Expo, per diffondere la cultura della sostenibilità e dell’uso efficiente dell’energia.

 

E.ON è uno dei più grandi gruppi energetici al mondo a capitale interamente privato.

È presente in Europa, Russia e Nord America e ha un fatturato di oltre 132 miliardi di Euro.

In Italia si posiziona tra gli operatori  principali nella generazione e vendita di energia elettrica e gas, con una capacità installata di circa 6,2 GW da fonti tradizionali e rinnovabili e circa 900 mila clienti complessivi. La sostenibilità e l’uso razionale dell’energia sono due obiettivi primari dell’azienda che, dal 9 all’11 ottobre, parteciperà a Smart Energy Expo, la prima esposizione internazionale sull’efficienza energetica che si terrà a Veronafiere. Abbiamo approfondito questi argomenti con Cristian Acquistapace, Direttore Marketing E.ON Energia.

 

Dottor Acquistapace, fra le iniziative che avete avviato per diffondere un uso consapevole dell’energia ci sono un portale interattivo e il tour itinerante “Festa per l’Energia del Futuro”, che vede protagonisti anche i bambini. Quanto è importante per E.ON sensibilizzare le nuove generazioni sul tema dell’efficienza energetica?

“I giovani sono i consumatori energetici del futuro e per questo E.ON vuole rivolgere un’attenzione particolare alla loro formazione, con iniziative che hanno l’obiettivo di avvicinarli alla cultura del rispetto dell'ambiente e ad un utilizzo responsabile dell’energia. Attraverso il progetto “Family football” sosteniamo manifestazioni calcistiche dedicate ai giovani, legando ai valori di lealtà e spirito di squadra anche quelli del rispetto dell’ambiente e del risparmio energetico. Inoltre, grazie al sito www.scuola.eon.it abbiamo avviato nel 2011 il programma di e-learning sull’uso sicuro e sostenibile dell’energia, per far conoscere ai giovani dai 5 ai 16 anni il mondo dell’energia attraverso percorsi didattici interattivi, suddivisi per fasce di età”.

 

Proprio durante la "Festa per l'Energia del Futuro" offrite anche dei check-up energetici gratuiti ai partecipanti. I cittadini sono interessati al tema dell’efficienza energetica?

“Già da qualche anno notiamo un interesse in continua crescita sulle tematiche di risparmio energetico da parte di tutti i clienti, industriali e residenziali. Gli utenti vogliono ridurre i consumi sia per spendere meno sia per adottare comportamenti eco sostenibili. In questi anni abbiamo lanciato diversi prodotti, servizi ed iniziative per andare incontro a queste esigenze dei clienti. Una di queste è il tour per l’efficienza energetica “Festa per l’Energia del Futuro”, giunto alla sua quarta edizione. L’obiettivo è incontrare nelle piazze i cittadini per sensibilizzarli su come risparmiare energia consumando meno ed in modo più consapevole. Il check-up energetico è fondamentale per poter comprendere quali soluzioni energetiche sviluppare, lo è per i clienti industriali ma anche per i clienti residenziali, i quali possono verificare la differenza in termini di consumi se utilizzano elettrodomestici in classe A, lampade ad alta efficienza, doppi vetri, cappotti termici, pompe di calore, impianti per il solare termico o fotovoltaico.  Leggendo infine le 10 regole del risparmio energetico possono anche capire come cambiare i propri comportamenti, senza cambiare stile di vita, per consumare meglio l’energia”.

 

Avete istituito un premio per le aziende più efficienti, l’“E.ON Energia Awards”. Come è nata l’idea e perché avete deciso di premiare la sostenibilità e l’uso razionale dell’energia?

“È una iniziativa che quest’anno è giunta alla terza edizione e come gli scorsi anni si terrà a novembre alla Triennale di Milano. Abbiamo deciso di premiare le aziende e gli imprenditori più virtuosi e innovativi che hanno investito sull’uso razionale dell’energia, sviluppando soluzioni di generazione distribuita, quali fotovoltaico o ciclo combinato, investendo su audit energetici per capire come modificare i propri processi produttivi o come recuperare il calore di scarto degli stessi. E.ON, in questo senso, è da anni che offre un servizio di consulenza energetica ai propri clienti, consentendo loro di risparmiare energia e recuperare titoli di efficienza energetica per un valore di diversi milioni di euro”.

 

Quali soluzioni proponete ai vostri clienti per aumentare l’efficienza energetica?

“In ambito industriale, le migliori soluzioni che E.ON studia per i propri clienti sono il fotovoltaico, la generazione a ciclo combinato, il recupero del calore di scarto dei processi industriali, l’illuminazione efficiente degli stabili con tecnologia led. In ambito terziario e commerciale, offriamo interventi di efficienza per edifici ed uffici, quali il controllo della temperatura degli ambienti e l’illuminazione efficiente degli stessi. In ambito residenziale, abbiamo sviluppato soluzioni di produzione distribuita di energia tramite fotovoltaico a tetto o di risparmio energetico tramite solare termico.

Per tutti i clienti offriamo check-up energetici ed audit, fondamentali per capire quali interventi di efficienza energetica siano prioritari e più efficaci”.

 

Cosa vi aspettate dalla partecipazione a Smart Energy Expo?

Riteniamo che la manifestazione sia un’ottima occasione di incontro di tutti i soggetti che, come noi, sono interessati alle tematiche dell’efficienza energetica, della generazione distribuita e delle smart grid. Istituzioni, clienti, produttori di tecnologia, società di vendita di energia e servizi potranno incontrarsi per avviare un confronto sulle reciproche esigenze e sulla reciproca visione del futuro dell’energia”.